Tornolo

Granfondo su percorso storico 5 Terre

Torna sul suo storico percorso la Granfondo Tarros Montura, la prima ad aver portato 23 anni fa il ciclismo amatoriale sulle strade delle Cinque Terre. "Torniamo sullo storico itinerario, che parte dalla litoranea alla Spezia e prosegue in quota lungo la costa sino a Levanto, con paesaggi mozzafiato: abbiamo sdoganato strade che prima nessuno conosceva e che poi sono state anche percorso del Giro d'Italia" spiega Alessandro Piastri, organizzatore della gara amatoriale che si svolgerà domenica 25 marzo con partenza alla Spezia. Due i percorsi: uno da circa 86 chilometri e uno più lungo da 109. "L'obiettivo - ha detto Marco Canaletti di Tarros - è arrivare nei prossimi 5 anni ad avere 3 mila ciclisti sulla linea di partenza". Quest'anno ce ne saranno circa 1500 che si sfideranno su un percorso unico per le caratteristiche altimetriche e di conformazione del territorio ma in 23 anni sono stati 45 mila.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie